Martedi 21 Maggio avrà luogo l’assemblea fondativa della nostra nascente associazione, come vedete dalla locandina qui sopra.

Dopo mesi di preparazione e di valutazioni varie, finalmente il progetto avrà gambe e cuore per partire.

E’ il progetto di una associazione, raccolta attorno ad un Manifesto fondativo che sarà presentato, emendato ove necessario, e sul quale sarà proposta un’adesione agli intervenuti proprio martedi 21. Anche il nome sarà deciso quella sera, tra una rosa che gli attuali partecipanti stanno selezionando in questi giorni (se vi registrate a questo sito, potete prendere parte alla scelta della rosa di nomi).

Nelle settimane successive, poi, definiremo meglio come si svolgerà e come sarà regolata la vita interna dell’associazione, assieme a tutte le persone che vorranno unirsi a noi in questa esperienza.

Ciò che si sta manifestando da qualche tempo nel nostro Paese è solo il sintomo di un più ampio fenomeno che riguarderà l’occidente nel prossimo futuro e cioè l’incapacità delle istituzioni  a gestire la complessità sociale galoppante e questo richiederà riflessioni e cambiamenti di una certa importanza.

Noi abbiamo individuato un punto intorno a cui lavorare e cioè il riferimento concreto alle “forme” della politica, evitando, volutamente, espliciti riferimenti ai “contenuti”: i contenuti spesso dividono, mentre in questo momento occorre che intorno ad alcune idee ci sia un consenso molto ampio.

L’attenzione allora dovrà essere posta sulle istituzioni e quindi sulla loro forma da intendere come elemento preliminare di qualsiasi politica di contenuto.

Pensiamo che questo approccio sia strategico e costituisca una modalità  intorno a cui creare sinergie e consenso.  
Lo sviluppo di questo approccio e di queste idee rappresenta un’impostazione originale, delineando delle proposte concrete e superando la sterile protesta e l’indignazione senza sbocchi.

Sebbene il peso politico di un gruppo come il nostro possa essere, almeno inizialmente, quasi insignificante, la convergenza delle nostre energie intorno ad un’idea condivisa, meno banale di quelle attualmente in circolazione, ci mette in condizione, senza alcuna presunzione, di porci come riferimento e aggregazione per altre energie che abbiano almeno le stesse buone intenzioni che abbiamo noi.

E’ con questo spirito e per queste finalità che vi invitiamo perciò a condividere il nostro progetto, partecipando alla serata del 21 Maggio, aderendo come “soci fondatori” della nuova aggregazione e mettendo, assieme a noi, il vostro entusiasmo, la vostra passione e le vostre competenze al servizio del Paese.