Bio-forme

Pubblicato da il 25, Nov, 2014 in Pratica-mente |

Il focus è su un’associazione che condivide l’obiettivo della ricerca della forma – con sorprendente affinità di linguaggio nel perseguire le medesime finalità di lungo corso. A riprova che ci sono, basta guardarsi intorno, energie convergenti che si estrinsecano in attività formative, artistiche e culturali. La nostra filosofia, recita le prima riga di una pagina di approfondimento, è partita dal lavoro svolto insieme ai non...

Leggi...

Una maniera di affrontare la realtà

Pubblicato da il 21, Nov, 2014 in Pratica-mente |

Segnaliamo un modo d’ interpretare la realtà andando a spulciarla tra le pieghe, declinando i fatti nella giusta proporzione (è il caso delle multe per rapporto alle tangenti), cogliendo l’approccio qualitativo delle misure prese (imposizione del turnover finalizzato all’interesse pubblico) Il Sindaco, le multe e l’informazione La vicenda delle multe del Sindaco Marino sollecita una riflessione su “quale giornalismo” … Si può pensare...

Leggi...

Replica di Genesio sulla vicenda del giudice Corrado Carnevale

Pubblicato da il 20, Nov, 2014 in Secondo Giustizia |

Replica di Genesio al quale ho chiesto una sua opinione sulla vicenda del giudice Corrado Carnevale:             Caro Alberto,ti ringrazio della precisione con cui hai riassunto il mio punto di vista. Mi verrebbe da aggiungere che in talune circostanze la trattativa con elementi malavitosi diventa persino doverosa per gli organi dello Stato chiamati a proteggere i cittadini e a difendere le istituzioni esposte a minacce gravi al momento non...

Leggi...

Finalità esclusivamente mediatica della vicenda palermitana

Pubblicato da il 20, Nov, 2014 in Secondo Giustizia |

Affronto con vivo disagio questa vicenda, caricata di significati che la trascendono completamente. Anzitutto l’imputazione: art.289 CP, attentato a un corpo politico dello Stato (Governo, Parlamento). L’elemento materiale del reato, secondo la comune interpretazione, si configura nella coartazione esercitata sugli organi costituzionali per far sì che essi operino in un determinato modo e non secondo la loro volontà. Nel caso di...

Leggi...

L’evoluzione della mafia

Pubblicato da il 20, Nov, 2014 in Secondo Giustizia |

Accogliamo di Rosario Amico Roxas, nuovo aderente a FdP, il suo punto di vista maturato in terra siciliana Comincerei con il modificare i termini, non trattandosi di una trattativa Stato-mafia, bensì di una trattativa mafia-Stato; è la mafia che ha chiamato in causa lo Stato e lo ha condotto a trattare.L’esordio di un tale incredibile rapporto ha il suo esordio con il maxi processo, quando i vertici della mafia furono condannati o...

Leggi...