Quirinale

Pubblicato da il 1, Dic, 2014 in Blog |

Da qualche settimana sono trapelate notizie sull’intenzione del  Presidente Napolitano di dimettersi ed il Quirinale ha precisato di non poter né confermare né smentire, la qual cosa assomiglia più ad una conferma che ad una smentita. E’ quindi partita la solita ridda di voci e di candidature, poco rispettose del silenzio del Presidente, che è in carica e che può rimanerci fino al 2020. Può essere un gioco divertente quello del...

Leggi...

Dove sono i moderati?

Pubblicato da il 4, Giu, 2014 in Blog |

Le recenti elezioni europee in Italia hanno indotto molti commentatori a celebrare – assieme al successo renziano – la definitiva scomparsa dei “moderati”, attestata da quello 0,7% del partito montiano e del risultato modesto ottenuto dal neo partito di Alfano. Ma chi sono – o sono stati … – i moderati?  E’ difficile definire i moderati italiani in politica. In maniera un po’ brutale si...

Leggi...

Dal bicameralismo perfetto al bicameralismo inutile?

Pubblicato da il 7, Apr, 2014 in La Riforma dello Stato |

Il bicameralismo perfetto nacque in sede costituente anche per la sensibilità democratica, accentuatasi dopo il ventennio fascista, verso un sistema istituzionale che avesse in sé gli anticorpi atti a resistere ad eccessi di predominio ed a tentativi di colpi di mano parlamentari sull’onda di contingenze favorevoli. La necessità che le leggi richiedano una doppia approvazione e che il governo debba avere la fiducia di entrambe le Camere...

Leggi...

Trionfalismi ingiustificati

Pubblicato da il 18, Mar, 2014 in Blog |

Chi osservi con distacco gli stati d’animo che si agitano nella sinistra italiana dopo l’avvento del governo Renzi può scorgere da un lato coloro i quali celebrano con un po’ di boria la conquista del potere: tanto la desideravano da non porsi il problema della collocazione a sinistra del premier secondo le categorie politiche a.M (ante Matteum). Costoro avvertono il fastidio di quei sassolini nella scarpa che rispondono ai...

Leggi...

Sistemi elettorali e dintorni

Pubblicato da il 17, Dic, 2013 in Blog |

Dall’inizio dell’era berlusconiana (1994) il sistema elettorale italiano è divenuto sostanzialmente maggioritario con premi in seggi variamente articolati per il “vincitore”. Infatti anche la legge Mattarella, che ha regolato le elezioni del 1994, del 1996 e del 2001, prevedeva l’assegnazione col sistema maggioritario del 75% dei seggi (il restante 25%, col proporzionale). Fino alle elezioni del 2008 chi ha goduto...

Leggi...