Nella lamentazione generale circa le malefatte dei politici, quello che molto spesso si ignora è la natura del cambiamento che si vorrebbe attuare. La mancanza della conoscenza delle forme e dei meccanismi istituzionali, porta la gente a richiedere un cambiamento basato solo su aspetti marginali e, molto spesso, inutili.

Siamo un gruppo di amici dell’area milanese e stiamo costruendo un’associazione per contribuire a delineare i cambiamenti necessari nella politica, cambiamenti di forme e di regole, piu’ che di contenuti e, soprattutto, senza ricorrere ai miraggi. Si sente dire spesso che basta cambiare le persone perché la politica diventi migliore. Noi siamo convinti che non sia sufficiente. Si dice che occorra un codice etico, a cui i politici si debbano attenere. Ma anche questo, a nostro avviso, non basta.

Se non cambiano le forme, le regole ed i controlli secondo cui si muove e funziona la politica, prima o poi anche le persone oneste verranno travolte, anche l’etica verrà sottomessa all’interesse personale o a quello del partito.

Ecco quello che vogliamo fare: evidenziare e capire le patologie della politica a cui siamo, nostro malgrado, abituati, per pensare e proporre forme nuove, piu’ sicure e adeguate alla società dei nostri giorni.